Descrizione

E’ il risultato di un antichissimo vitigno autoctono, riscoperto dalla famiglia Martino, la cui raccolta manuale avviene tra fine settembre e i primi giorni di ottobre, il periodo ottimale per ricavare il giusto equilibrio tra l’acidità, gli zuccheri polifenoli e gli antiossidanti.

L’affinamento avviene prima in acciaio e quindi in bottiglia per 6-8 mesi così da valorizzarne al meglio le caratteristiche.

E’ un vino di colore rosso rubino dai riflessi violacei e dai profumi di fiori e frutta con delicate note speziate.

Al palato si presenta con una rotonda pienezza e un tannino elegante. Il grado alcolico varia tra 13 e 13.5% a seconda dell'annata.  

E’ ottimo accostato a paste e ravioli delicati, secondi di carni rosse e bianche magre. Interessante anche con verdure e con formaggi freschi e stagionati. Consigliato anche come vino da meditazione.

Antica Tindari - Don Giovanni

Caratteristiche Organolettiche

Vitignonocera
Colorerosso rubino dai riflessi violacei
Bouquetelegante e dai profumi di fiori e frutta con delicate note speziate
Saporeal palato si presenta con una rotonda pienezza e un tannino elegante
Volume13%-13,5% Vol
Abbinamentiottimo con paste e ravioli delicati, secondi di carni rosse e bianche magre. Interessante l'accostamento con verdure e con formaggi freschi e stagionati. Consigliato anche come vino da meditazione

Ristorante

Antica Tindari - Il ristorante esterno

Nel ristorante Antica Tindari si fa ricerca nel rispetto della tradizione.

In questa splendida cornice, dove la natura la fa da...

I Vini

Antica Tindari - Nero d'Avola

Antica Tindari dedica grande attenzione alle diverse espressioni del Nero d’Avola. I terreni...

Booking.con